SANTA FAMIGLIA DI NAZARETH

Nelle pagine di questo piccolo blog
troverai le preghiere alla Santa Famiglia
composte dai Santi, dai Beati e dai Sommi Pontefici ...
Cliccando sulle etichette scoprirai invece i loro insegnamenti ...
A nome di Gesù, Maria e Giuseppe: benvenuto/a!

Translate

Il mio ideale è la Santa Famiglia: Gesù, Maria e Giuseppe.
Questi tre santi Personaggi debbo amare e servire...
Oh, venga presto il giorno in cui la nostra Italia, e l'Europa, il mondo
non respiri altro che la Santa Famiglia, non veda altro che la Santa Famiglia,

non ami che la Santa Famiglia;
venga presto il momento in cui con la voce, con lo scritto, con le opere d'un cuore ardente
pubblicheremo per tutto le glorie della Santa Famiglia!
(Beato Pietro Bonilli)

My ideal is the Holy Family: Jesus, Mary, and Joseph.
These three holy Persons I must love and serve ...
Oh, may the day soon come when our Italy, and Europe, and the world
will breathe nothing but the Holy Family, will see nothing but the Holy Family,
will love only the Holy Family;
may the time come soon in which with the voice, with the writing, with the works of a flaming heart
we will publish all over the world the glories of the Holy Family!
(Blessed Peter Bonilli)





Il mondo ridiventa pagano; per
questo Iddio ci addita la Sacra Famiglia,
onde nei suoi esempi trovar le armi contro questo spirito naturalistico,

che non vuol riconoscere più alcuna religione...
La stampa è una delle armi più potenti
in mano ai nemici della Chiesa per diffondere il male;
noi la useremo per difendere i più grandi valori della fede e della morale.
Tutti i Cattolici devono impegnarsi in questa battaglia
per la gloria di Dio ed il bene dell'umanità...
La Sacra Famiglia è di continuo dinanzi a noi,
e non respiriamo, non viviamo che per Essa.
Per questo siamo in continuo moto,
perché il suo Nome sia ovunque conosciuto e glorificato.

(Beato Pietro Bonilli)

The world is becoming pagan again;
for this reason God shows us the Holy Family,
in order to find in Its examples the arms we need against this nautralistic spirit
which does not want to recognize any religion...
The printed word is one ot the most powerful weapons
in the hands of the enemies of the Church used to spread this evil;
we will use it to defend the greatest values of faith and morals.
All Catholics must engage in this battle
for the glory of God and the good of humanity...
The Holy Family is constantly before us
and we do not breathe, do not live except for Them.
For this reason we are in constant motion,
because Their Name be everywhere known and glorified.
(Blessed Peter Bonilli)



Visualizzazioni totali

PREGHIERE A SAN GIUSEPPE


A TE, O BEATO GIUSEPPE
Preghiera composta dal Sommo Pontefice Leone XIII
e pubblicata al termine della sua Enciclica "Quamquam Pluries", 1889
A te, o beato Giuseppe,
stretti dalla tribolazione ricorriamo
e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio
dopo quello della tua Santissima Sposa.
Per quel sacro vincolo di carità
che ti strinse all'Immacolata Vergine Maria,
Madre di Dio,
e per l'amore paterno
che portasti al fanciullo Gesù,
guarda, te ne preghiamo,
con occhio benigno,
la cara eredità che Gesù Cristo
acquistò col suo Sangue
e col tuo potere ed aiuto
soccorri i nostri bisogni!
Proteggi, o provvido Custode della divina Famiglia,
l'eletta prole di Gesù Cristo;
allontana da noi, o Padre amantissimo,
la peste di errori e di vizi che ammorba il mondo;
assistizi, propizio, dal Cielo,
 in questa lotta contro il potere delle tenebre,
o nostro fortissimo Protettore;
e come un tempo scampasti dalla morte
la minacciata via del Bambino Gesù,
così ora difendi la Santa Chiesa di Dio
dalle ostili insidie e da ogni avversità;
e stendi sopra ciascuno di noi
il tuo continuo patrocinio,
affinché col tuo esempio
e mediante il tuo soccorso,
possiamo virtuosamente vivere,
piamente morire
e conseguire l'eterna beatitudine in Cielo.
Amen.


PREGHIERA A SAN GIUSEPPE
composta dal Sommo Pontefice Beato Giovanni Paolo II
San Giuseppe, con Te, attraverso di Te,
noi benediciamo il Signore!
Egli ti ha scelto tra tutti gli uomini
per essere il casto Sposo di Maria,
Colui che sta alla soglia del mistero
della sua Maternità divina,
e che, dopo di Lei,
accoglie questa Maternità nella fede,
come opera dello Spirito Santo.
Tu hai dato a Gesù una paternità legale
nella stirpe di Davide.
Tu hai costantemente vegliato
sulla Madre e il Bambino
con affettuosa premura
per permettere di compiere la loro missione.
Il Salvatore Gesù si è degnato di sottomettersi
a Te come ad un padre
durante la sua infanzia e la sua adolescenza,
e ricevere da Te gli insegnamenti per la vita umana,
mentre Tu condividevi la sua vita
nell'adorazione del suo mistero.
Continua a proteggere tutta la Chiesa,
la famiglia nata dalla salvezza portata da Gesù!
Guarda alle necessità spirituali e materiali
di tutti coloro che ricorrono alla tua intercessione:
per mezzo tuo sono sicuri di raggiungere
lo sguardo materno di Maria
 e la mano di Gesù che li soccorre.
Amen.


PREGHIERA A SAN GIUSEPPE
composta dal Sommo Pontefice Beato Giovanni Paolo II
O caro San Giuseppe,
amico e protettore di tutti,
Custode di Gesù e di tutti quelli che invocano il tuo aiuto,
tu sei grande perché ottieni da Dio
tutto quello che gli uomini ti chiedono.
Ti prego di accogliere la mia preghiera:
veglia e custodisci tutte le famiglie
perché vivano l’armonia, l’unità, la fede, l’amore
che regnava nella Famiglia di Nazareth.
Guarda con tenerezza particolare le famiglie dei disoccupati,
dona a tutti un lavoro,
affinché con la loro opera creino un mondo migliore
e diano lode a Dio Creatore.
Ti affido la Chiesa,
in particolare il Papa, i Vescovi, i Sacerdoti, e tutti i missionari
perché si sentano sostenuti dalla tua paternità.
Chi li può amare più di te, o caro San Giuseppe?
Proteggi tutte le persone consacrate
perché trovino nella tua obbedienza e adesione alla volontà di Dio,
l'esempio per vivere nel silenzio, nell’umiltà e nella missionarietà
la vita di unione con Dio
che le rende felici nel compimento della divina Volontà.
La gioia di sentirsi di Dio è così grande
che non ha paragoni;
solo in Dio si trova tutta la felicità.
San Giuseppe esaudisci la mia preghiera!
Amen.

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE
composta dal Sommo Pontefice Beato Papa Giovanni XXIII
O San Giuseppe,
scelto da Dio per essere su questa terra
Custode di Gesù e Sposo purissimo di Maria,
Tu hai trascorso la vita
nell’adempimento perfetto del dovere,
sostentando con il lavoro delle tue mani
la Santa Famiglia di Nazareth,
proteggi propizio noi che,
fiduciosi ci rivolgiamo a Te.
Tu conosci le nostre aspirazioni,
le nostre angustie, le nostre speranze:
a Te ricorriamo,
perchè sappiamo in trovare in Te chi ci protegge.
Anche Tu hai sperimentato
la prova, la fatica, la stanchezza;
ma il tuo animo, ricolmo della più profonda pace,
esultò di gioia per l’intimità
con il Figlio di Dio a te affidato,
e con Maria, sua dolcissima Madre.
Aiutaci a comprendere
che non siamo soli nel nostro lavoro,
a saper scoprire Gesù accanto a noi,
ad accoglierlo con la grazia
e custodirlo con la fedeltà
come Tu hai fatto.
Ottieni che nella nostra famiglia
tutto sia santificato
nella carità, nella pazienza, nella giustizia e nella ricerca del bene.
Amen.

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE,
PATRONO DELLA CHIESA
composta dal Sommo Pontefice Paolo VI
O San Giuseppe, Patrono della Chiesa,
Tu che accanto al Verbo incarnato
lavorasti ogni giorno per guadagnare il pane,
traendo da Lui la forza di vivere e faticare;
Tu che hai provato l’ansia del domani,
l’amarezza della povertà, la precarietà del lavoro;
Tu che irradi oggi l’esempio della tua figura,
umile davanti agli uomini,
ma grandissima davanti a Dio;
guarda alla immensa famiglia che ti è affidata!
Benedici la Chiesa,
sospingendola sempre più sulle vie
della fedeltà evangelica,
e custodisci la pace nel mondo,
quella pace che sola può garantire lo sviluppo dei popoli
e il pieno compimento delle umane speranze:
per il bene dell’umanità,
per la missione della Chiesa,
per la gloria della Trinità Santissima.
Amen.



O glorioso Patriarca San Giuseppe, umile e giusto artigiano di Nazareth,
che hai dato a tutti i cristiani, ma specialmente a noi,
l'esempio di una vita perfetta
nell'assiduo lavoro e nell'ammirabile unione con Maria e Gesù,
assistici nella nostra fatica quotidiana,
affinché anche noi,
possiamo trovare in essa il mezzo efficace di glorificare il Signore,
di santificarci e di essere utili alla società in cui viviamo,
ideali supremi di tutte le nostre azioni.
Ottienici dal Signore,
o Protettore nostro amatissimo,
umiltà e semplicità di cuore,
affezione al lavoro e benevolenza
per quelli che ci sono in esso compagni,
conformità ai divini voleri
nei travagli inevitabili di questa vita
e letizia nel sopportarli,
consapevolezza della nostra specifica missione sociale
e senso della nostra responsabilità,
spirito di disciplina e di orazione...
Accompagnaci nei momenti prosperi,
quando tutto c'invita a gustare onestamente
i frutti delle nostre fatiche;
ma sostienici nelle ore tristi,
allorché il cielo sembra chiudersi per noi
e perfino gli strumenti del lavoro
paiono ribellarsi nelle nostre mani.
Fa' che, a tua imitazione,
teniamo fissi gli occhi sulla Madre nostra Maria,
tua Sposa dolcissima,
che in un angolo della tua modesta bottega silenziosa filava,
lasciando scorrere sulle sue labbra il più soave sorriso;
e non allontaniamo lo sguardo da Gesù,
che si affannava con Te al tuo banco di falegname;
affinché possiamo condurre sulla terra
una vita pacifica e santa,
preludio di quella eternamente felice
che ci attende nel Cielo,
per tutti i secoli dei secoli.
Amen.



LODE A SAN GIUSEPPE
composta dal Beato Bartolo Longo
Se la gloria dei Santi nel Cielo è proporzionata ai loro meriti
ed alle grazie ricevute sulla Terra;
se Gesù Cristo promette eterna ricompensa
a chi da’ ad un povero un bicchiere d’acqua in suo nome;
a qual grado di gloria fosti innalzato presso Dio, Tu, o Giuseppe,
che fosti di tante grazie arricchito
e di perfezione incomprensibile a mente umana?
Quale ricompensa non dovesti ricevere
dalla mano liberissima di Dio,
Tu che rendesti tante premure a Gesù Cristo,
non come noi, nella persona dei poveri,
ma alla sua stessa persona
ed in quella della sua Madre Divina?
Quale non deve essere la grandezza del tuo potere in Cielo,
dopo che hai comandato al Figlio di Dio in Terra
e l’hai veduto per trent’anni sottomesso ai tuoi cenni?
Sì, o mio gloriosissimo Protettore,
io lo confesso al cospetto del Cielo e della Terra,
Tu occupi un posto altissimo presso Gesù e Maria.
Tutto il Paradiso magnifica la tua gloria
e rende omaggio alle auguste qualità
che ti innalzano sopra tutte le angeliche schiere.
Permetti che da questa valle di lacrime,
innalziamo lo sguardo verso il trono sublime ove siedi,
e uniamo le nostre voci al concerto degli spiriti beati
per esaltare le tue grandezze,
onorare le tue virtù ed implorare
la tua potente protezione.
E Tu conferma nei nostri cuori
la fede, la speranza, la carità
affinché, dopo averti amato e fedelmente servito in questa vita,
possiamo continuare per tutta l’eternità a benedirti
con Gesù e con Maria in Cielo.
Amen.


PREGHIERA A SAN GIUSEPPE
composta dal Beato Bartolo Longo
Prostrato ai tuoi piedi, o gran Santo,
ti venero qual Padre del mio Signore e del mio Dio,
come il Capo di quella Santa Famiglia
che è l'oggetto delle compiacenze
e delle delizie della Santissima Trinità.
Qual gloria per Te essere Padre di un Figlio,
che è l'Unigenito di Dio!
Ma qual ventura per noi
al pensare che sei Padre anche a noi,
e che noi siamo tuoi figli.
Sì, noi siamo tuoi figli,
poiché siamo fratelli di Gesù Cristo,
che volle essere chiamato tuo Figlio;
e come tali abbiamo diritto alla tenerezza del tuo Cuore paterno.
Questa tenerezza e questa bontà
imploriamo nel tuo Nome all'adorabile Gesù,
tanto caro e soave al tuo Cuore.
Accoglici dunque!
Prendici sotto la tua protezione!
Facci amare la santa povertà, la pazienza, la prudenza,
la benignità, la modestia, la purità,
e sii nostro rifugio ed asilo in tutte le nostre pene,
in tutti i nostri bisogni
nel tempo di nostra vita e nell'ora di nostra morte.
Amen.


5 commenti:

  1. Risposte
    1. Ringraziamo san Giuseppe per questo dono
      che ci permette maggiormente di avvicinarci a Lui,
      di chiedere la sua intercessione,
      ma soprattutto di conoscerlo e di amarlo
      ogni giorno di più.

      Elimina
  2. Oggi, mercoledì, dove non previsto, avviamo noi la consuetudine spirituale di intonare alla fine delle Lodi o dei Vespri o del Santo Rosario, la preghiera a San Giuseppe, "A te Beato Giuseppe". Introduciamo a chi non ossequia e prega il Grande Santo in modo che sempre più persone gli si avvicinino riconoscendo la sua potenza. Attraverso le preghiere e le invocazioni a San Giuseppe rivolte le persone saranno naturalmente volte ad avvicinarsi alla spiritualità del grande Patriarca e la schiera dei devoti si ingrandirà sempre di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il Sacerdote permette è ottima cosa.

      Nella preghiera personale,
      la recita dell'A te, o beato Giuseppe
      deve essere consuetudine quotidiana,
      in special modo al termine del S. Rosario.

      Auguriamoci (e lavoriamo)
      affinché la gloria di san Giuseppe
      si diffonda sempre più,
      anche mediante l'apostolato web
      e nelle comunità parrocchiali.

      San Giuseppe benedica e sostenga
      i devoti e i consacrati a Lui.

      Grazie di questo commento.

      Elimina
  3. S. GIUSEPPE TI AFFIDO FLAVIO TU SAI E TUTTO VEDI CON GESÙ MARIA VIENI IN AIUTO TI SUPLICO DI VERO CUORE GRAZIE

    RispondiElimina